Uno stancante conto alla rovescia.
Insaziabile
si nutre di tutti gli altri pensieri,
rende invisibili le foglie anche in primavera.
Dolce
cerca di nascondere la tua sofferenza,
le gocce di sudore che alle tue ginocchia non danno pace.

Numeri, calcoli, cifre e moltiplicazioni, assillanti,
diventano nebulosi lampi se decide di avvicinarsi la cima.
E finalmente tutto svanisce
e quella goccia,
non più di sudore,
bagna il tuo stanco ginocchio.

Adesso non è più tempo di contare,
adesso devi gioire,
piangere,
ammirare.salite


 

A tiring countdown.
Insatiable
It feeds all other thoughts,
makes invisible the leaves even during the spring.
Sweet
tries to hide your suffering,
the drops of sweat that do not give peace to your knees.

Numbers, calculations, digits and multiplication, annoying,
become nebulous flashes if the top decides to approach.
And finally everything vanishes
and that drop,
not more a sweat drop,
wets your tired knees.

Now it is not the time to count,
now you have to rejoice,
cry,
admire.