To-morrow, and to-morrow, and to-morrow,
Creeps in this petty pace from day to day,
To the last syllable of recorded time;
And all our yesterdays have lighted fools
The way to dusty death. Out, out, brief candle!
Life’s but a walking shadow, a poor player
That struts and frets his hour upon the stage
And then is heard no more. It is a tale
Told by an idiot, full of sound and fury
Signifying nothing.

(Macbeth, 5th scene of Act 5, W. Shakespeare)

Domani, e poi domani, e poi domani,
il tempo striscia, un giorno dopo l’altro,
a passetti, fino all’estrema sillaba
del discorso assegnato e i nostri ieri
saran tutti serviti
a rischiarar la via verso la morte
a dei pazzi. Breve candela, spegniti!
La vita è solo un’ombra che cammina, un povero attore
che si atteggia e si dimena su un palcoscenico ,
e poi di lui nessuno udrà più nulla: è un racconto
narrato da un idiota, pieno di grida e furori,
del tutto privi di significato!

(Macbeth, atto V, scena V, W. Shakespeare)