Brenda Hillman, eclettica poetessa statunitense, nasce a Tucson (Arizona) nel 1951. E’ autrice di oltre dieci libri di poesia e vincitrice di numerosi premi letterari.

Brenda Hillman, eclectic American poet, was born in Tucson (Arizona) in 1951. She is author of over ten books of poetry and has received numerous awards for his works.


brenda hillmanThere was an angle
where I went for
centuries not as a
self or feature but
exhaled as a knowing
brick tradesman engineered for
blunt or close recall;
soundly there, meanings grew
past a second terror
finding their way as
evenings, hearing the peppermint
noise of sparrows landing
like spare dreams od
citizens where abstraction and
the real could merge.
We had crossed the
red forest; we had
recognized a weird lodge.
We vould have said
song outlast poetry, words
are breath bricks to
support the guardless singing
project. We could have
meant song outlasts poetry.

Per secoli ho girato
un angolo di strada
non essenza né attributo
ma soffio, come solidi
e affidabili mercanti, rotti

alla brutalità della memoria;
è lì che attecchiscono i significati
facendosi strada oltre il terrore
come le sere, ascoltando il rumore
di menta dei pappagalli in planata,
come per la gente di città
i sogni di scorta in cui l’immaginazione
conosce la realtà.
Abbiamo attraversato
la foresta rossa; abbiamo
riconosciuto una strana capanna.
Avremmo potuto dire
che ilcanto dura oltre la poesia,
che le parole
sono fondamenta di sospiri
alla base di una melodia pericolante.
Avremmo potuto dire
che il canto sopravvive alla poesia.

(Traduzione di F. Leoni)